18 maggio 2016

Aperta la fiera del libro

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

Prima giornata della nostra fiera del libro presso la mansarda delle nuove scuole elementari di Tesserete !
Siamo aperti fino a sabato prossimo.
Giovedì e venerdì dalle 16.30 alle 18.00,
Sabato dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 14 alle 17.00!

Inoltre giovedì alle 16.30 ci sarà la narrazione di alcuni racconti e sabato alle 14.30 il gruppo confabula presenterà un racconto tradizionale.
A seguire una presentazione delle nostre attività in Rwanda ed una merenda!

image image image image

7 maggio 2016

Fiera del libro

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

FIERA – MERCATO DEL LIBRO DI SECONDA MANO

dal 18 al 21 maggio 2016

presso la Mansarda, nuova scuola di Tesserete

 Proponiamo una vasta scelta di libri per bambini, ragazzi e adulti.

 

Schermata 2016-05-07 alle 20.33.17

IL RICAVATO SARÀ INTERAMENTE UTILIZZATO PER LA COSTRUZIONE DI UNA SCUOLA MEDIA NEL VILLAGGIO DI MASAKA, RWANDA.

Con il contributo di:

Schermata 2016-05-07 alle 20.35.07 Schermata 2016-05-07 alle 20.35.13 Schermata 2016-05-07 alle 20.35.20 Schermata 2016-05-07 alle 20.35.32 Schermata 2016-05-07 alle 20.35.38 Schermata 2016-05-07 alle 20.35.46 Schermata 2016-05-07 alle 20.35.53 Schermata 2016-05-07 alle 20.35.59

 

 

7 maggio 2016

Istituto Scolastico Lamone Cadempino

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

20160502_154227149_iOS

L’associazione Manishimwe ringrazia di cuore

l’ISTITUTO SCOLASTICO LAMONE CADEMPINO

per aver donato al nostro progetto il ricavato del mercato del libro che si è tenuto presso la sede SE di Lamone.

Il 2 maggio abbiamo avuto il piacere di presentare la nostra associazione agli allievi ed ai docenti. Un bellissimo momento.

 

4 aprile 2016

Fiera del libro Sguardo con Sguardo – terza edizione

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

Raccolta di libri e fumetti usati per bambini e ragazzi

Fiera del libro – Sguardo con Sguardo

Terza edizione

 

Dopo il buon successo ottenuto gli scorsi anni, anche quest’anno l’associazione Manishimwe  riproporrà la fiera del libro Sguardo con Sguardo dal 18 al 21 maggio presso la mansarda delle nuove scuole di Tesserete.

(Il programma dettagliato con orari e giorni d’apertura verrà comunicato in seguito).

 Per questo ci permettiamo nuovamente chiedere in regalo libri e fumetti usati per bambini e ragazzi allo scopo di allestire una fiera – mercato del libro.

Il ricavato della fiera sarà interamente utilizzato dall’associazione Manishimwe per la costruzione di una scuola media in Rwanda.

Chi avesse dei libri da donare può contattare Natalina Wuethrich Baruffaldi via e-mail: natalina@gn3.ch o telefonare allo 0763732634.

19 marzo 2016

Breve riassunto del nostro progetto

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

Di seguito ecco un breve testo che cerca di riassumere l’attività della nostra Associazione

Manishimwe è un nome proprio che, in lingua kinyarwanda, significa “benedetta da Dio”.
Nell’estate 2009, la piccola Manishimwe (chiamata in seguito Nicole) è giunta, per adozione, in Svizzera.
Il suo villaggio natale è Masaka, in Rwanda.
Per riconoscenza, amore e rispetto verso la sua terra di origine, si è voluto creare un’associazione avente lo scopo di collaborare con la comunità di Masaka nello sviluppo umano, sociale e educativo.
L’associazione è nata il 22 novembre 2011.

Masaka è una regione collinare situata a circa 20 kilometri da Kigali, la capitale del Rwanda. Non esiste un villaggio vero è proprio ma si tratta di una vasta distesa di abitazioni sparse su tutto il territorio. Masaka conta attualmente circa 30.000 abitanti, di varia estrazione sociale. La maggior parte è però costituita da famiglie che dipendono essenzialmente dall’agricoltura e dal piccolo commercio da essa derivato.
Il tasso di povertà è molto elevato e, il rapido sviluppo socio-economico che il Rwanda sta vivendo, mette in luce ancor di più le difficoltà date dall’estrema povertà della maggior parte della popolazione.

L’associazione Manishimwe ha come referente a Masaka la comunità delle suore dell’Apostolato cattolico (pallottine), comunità che ha sede a Roma e che è caratterizzata da una vocazione missionaria in diverse regioni del Terzo Mondo.
Persone di contatto per noi sono:
– Suor Marta Litawa, economa regionale
– Suor Liberata Niyongira, Madre Superiore
– Suor Cecile Bimenyimana, direttrice della scuola di Masaka

Al momento del nostro primo contatto con la comunità, essa gestiva una scuola dell’infanzia che contava circa 250 allievi.
Da anni vi era l’esigenza di costruire anche una sede di scuola elementare. I bambini che terminavano l’asilo non avevano infatti la possibilità di continuare la scolarizzazione in prossimità del villaggio.
In Rwanda vi è una grossa differenza di qualità fra scuole pubbliche e private.
La scuole pubbliche dispongono di mezzi limitati: i docenti sono sottopagati, le infrastrutture non sono adeguate ed il numero di allievi per classe è troppo elevato per garantire a tutti una formazione di base.
Abbiamo così iniziato a studiare la possibilità di realizzare il progetto per la sede di scuola elementare.
Grazie al grosso impegno della comunità delle suore nella raccolta fondi ed al supporto dell’Associazione Manishimwe, nel mese di dicembre 2013 è iniziato il cantiere per la costruzione dello stabile.
Si tratta di un edificio con 12 aule di classe (in Rwanda le scuole elementari vanno dalla 1a alla 6a, con l’idea di avere due classi per ogni anno nella nostra struttura), un’aula docenti, una biblioteca, servizi igienici e cisterne per la raccolta dell’acqua piovana.
All’inizio dell’anno scolastico 2015 (l’anno scolastico va da gennaio a ottobre) l’edificio è stato inaugurato con le prime quattro classi.
Attualmente, marzo 2016, la scuola conta 8 classi, dalla 1a alla 4a per un totale di circa 320 allievi.
Secondo la pianificazione, fra due anni dovremmo raggiungere la piena occupazione, cioè 12 classi di SE per un totale di circa 400 allievi.

Non bisogna poi dimenticare che la comunità gestisce anche la preesistente scuola dell’Infanzia e questo porta il numero totale dei bambini che attualmente frequentano la scuola di Masaka a 607, seguiti da 20 docenti, un segretario e una direttrice.

L’Associazione Manishimwe, oltre a fornire supporto finanziario alla scuola, si reca ogni anno sul posto almeno 1-2 volte all’anno per seguire l’evoluzione del progetto, scambiare consigli ed idee con direzione e docenti.

La nostra scuola elementare vanta alcuni punti che vogliono differenziarla da altre strutture presenti in Rwanda:

– Costi di scolarizzazione accessibili e fino a tre volte meno cari di altre scuole private.
Un allievo di SE paga 270 CHF l’anno
Un allievo di SI paga 210 CHF l’anno
Va poi rilevato come, e questo è un punto molto importante, molti allievi non sono in grado di pagare la retta ma vengono lo stesso accolti proprio perché la scuola deve e vuole innanzitutto avere un aspetto caritatevole.
– Durante la pausa del mattino viene offerto ai bambini un pasto a base di sorgo che per alcuni è l’unica certezza alimentare quotidiana.
– Nel pomeriggio, mentre le altre scuole sono chiuse, vengono organizzate lezioni di recupero e attività varie (sportive, teatrali, artistiche…) frequentate da tutti gli allievi.

Attualmente il progetto è quindi in una fase di forte crescita e con il pensiero stiamo già valutando le prossime tappe.

Innanzitutto si vuole cercare di rendere la scuola autonoma dal punto di vista finanziario, la scuola dovrebbe riuscire a gestire il proprio budget senza aiuti esterni.
Le fonti di reddito sono appunto la scolarizzazioni degli allievi e proventi da varie attività. Ad esempio la scuola ha creato un gruppo di danza tradizionale che può esibirsi su richiesta per feste e manifestazioni.

Prossimo grande progetto in cantiere è poi la realizzazione di una sede di Scuola Media da costruire accanto a quella di SE. Calcolando che gli allievi di 4a elementare fra due anni avranno terminato il ciclo SE, a gennaio 2019 potrebbero potenzialmente continuare la formazione presso la nostra struttura.

Per quanto riguarda la raccolta di fondi in Svizzera, l’Associazione Manishimwe organizza regolarmente delle attività rivolte soprattutto ai bambini ed alle famiglie. Fra queste segnalo mercatini dell’usato, fiere del libro, giornate stile luna park, spettacoli, lotterie, mercatini di artigianato africano…
Per noi è importante oltre alla raccolta di fondi l’educare alla sensibilità verso chi è più in difficoltà.

9 marzo 2016

ESTRAZIONE LOTTERIA

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

Ecco i numeri della lotteria MANISHIMWE estratti oggi presso la sede della polizia Torre di Redde

1° premio 2864
2° premio 1278
3° premio 2265
4° premio 2141
5° premio 2886
6° premio 1592
7° premio 1920
8° premio 1405
9° premio 1847
10° premio 1815
11° premio 2279
12° premio 1499
13° premio 2700
14° premio 2725
15° premio 1462
16° premio 2354
17° premio 1519
18° premio 1117
19° premio 2748
20° premio 1353

I VINCITORI POSSONO CHIAMARE LO 076 3732634 O CONTATTARE IL SEGUENTE INDIRIZZO E-MAIL: natalina@gn3.ch

 

9 agosto 2015

Video luglio 2015

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

Cari amici di Manishimwe,

da una settimana si è conclusa la nostra nuova positiva esperienza a Masaka.

È  stato un mese intenso, durante il quale abbiamo potuto constatare con soddisfazione che la scuola elementare San Vincenzo Pallotti sta crescendo bene e velocemente.

Di seguito proponiamo un breve resoconto video:

5 luglio 2015

5 luglio – Masaka

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

Cari amici di Manishimwe,

mese di luglio, mese di Rwanda. Eccoci a Masaka per rinnovare il rapporto di amicizia con la comunità delle suore pallottine e per supervisionare l’avanzamento del nostro progetto di collaborazione nella gestione della scuole elementare.

Durante questo viaggio abbiamo alcuni obiettivi importanti da perseguire:

1) Procedere con la costruzione di una nuova cisterna per la raccolta dell’acqua piovana finanziata grazie ai 7000 che ci sono stati donati dal comune di Capriasca grazie al centesimo di solidarietà. In Rwanda, pur essendo un paese molto verde, l’accesso all’acqua è molto difficile. L’altezza media del paese che si avvicina ai 2000 metri, rende molto difficoltosa la realizzazione di un sistema idrico efficace in quante le falde si trovano a valle. La raccolta dell’acqua piovana in grandi cisterne è quindi una risorsa fondamentale. Con una cisterna collegata alle canalizzazioni della scuola si potrà evitare lo spreco dell’acqua piovana che cade durante la stagione delle piogge ed avere così una riserva per il resto dell’anno.

2) Verificare il rispetto del budget previsto per l’anno scolastico 2015 che si aggira attorno ai 98.000 CHF. In questa cifra sono compresi gli stipendi dei 18 docenti, il materiale, l’acquisto del sorgo e dello zucchero per il porridge, il personale di servizio, le tasse di elettricità… Il tutto per un totale di circa 540 bambini. Il nostro obiettivo è quello di rendere la scuola finanziariamente autonoma nell’arco di cinque anni. Fino a quel momento l’associazione Manishimwe si occuperà di aiutare a colmare parte del deficit. In questo senso è per noi molto importante il contributo di 10000 CHF donatoci dall’associazione Adiuvare. Questo soldi serviranno proprio a sostenere la gestione corrente della scuola. Attualmente la principale fonte di introito è la tassa di iscrizione scolastica che però pochi allievi sono in grado di pagare. La scuola ha finalmente ottenuto dallo stato l’autorizzazione definitiva ad esercitare. Il dossier elaborato a febbraio è stato accettato senza riserve!

3) Molto importante è ovviamente anche il nuovo contatto di Nicole con la sua terra natale. Sia lei sia Nathan sono molto felici.  Ieri siamo andati in un villaggio sulle montagne (Tumba) a conoscere i genitori di Suor Goretti. Dato che suor Goretti è colei che ha trovato ed accudito Nicole (e le ha dato il nome Manishimwe), in pratica ha conosciuto i suoi nonni rwandesi…

Ecco alcune immagini di questi primi giorni a Masaka…

12 maggio 2015

Municipio di Capriasca – Centesimo di solidarietà

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

Il Municipio di Capriasca ha attribuito il centesimo di solidarietà (7.000.-) alla nostra associazione.

La cerimonia di consegna dell’assegno si è tenuta la sera di lunedì 11 maggio alla presenza dei Municipali di Capriasca e di una delegazione dell’associazione Manishimwe.

La cifra verrà utilizzata per finanziare la posa di cisterne per la raccolta dell’acqua piovana presso la scuola elementare  di Masaka.

Per la nostra piccola associazione si tratta di un riconoscimento preziosissimo del lavoro svolto in questi anni a favore della scuola in Rwanda, soprattutto attraverso attività di raccolta fondi pensate per favorire il coinvolgimento delle famiglie nel territorio capriaschese. 

Ringraziamo di cuore il Municipio di Capriasca per la fiducia e la stima mostrate nei nostri confronti!

 

 

Nicole  e Nathan, con le divise della scuola di Masaka, hanno consegnato al sindaco di Capriasca Andrea Pellegrinelli, un quadretto imigongo (tipica forma d’arte rwandese dal quale prende spunto il nostro logo). 

15 aprile 2015

Giochi di primavera 2015

di giacomob — Categorie: Senza categoriaCommenti disabilitati

L’associazione Manishimwe propone un pomeriggio di giochi per bambini dai 2 ai 13 anni presso il prato di casa Battaglini a Cagiallo

 DOMENICA 26 APRILE

DALLE 14.00 alle 18.00

 

Vi saranno diversi giochi di abilità da svolgere liberamente.

Ogni gioco darà diritto a dei punti che serviranno per aggiudicarsi dolciumi e numerosi ricchi premi.

TUTTI VINCONO!

 

Costo: 20.- a bambino, 15.- per ogni ulteriore fratello.

Il prezzo dell’ entrata dà diritto al pomeriggio ALL INCLUSIVE con giochi, premi e bevande a volontà e truccabimbi.

 

PER L`OCCASIONE MANISHIMWE PRESENTERÀ LA NUOVA MASCOTTE CHE AL TERMINE DEL POMERIGGIO PROPORRÀ DIVERSI GIOCHI DI GRUPPO.

POTRETE INOLTRE FARVI FOTOGRAFARE ASSIEME A SANYA 

 

Schermata 2015-04-15 alle 08.59.34

 

Tutto il ricavato sarà utilizzato per finanziare una scuola elementare nel villaggio di Masaka in Rwanda.

IN CASO DI BRUTTO TEMPO LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGERÀ ALL’INTERNO DI CASA BATTAGLINI

 

CON IL SOSTEGNO DI:

Schermata 2015-04-14 alle 13.52.23Schermata 2015-04-15 alle 08.30.07Schermata 2015-04-14 alle 13.39.21Schermata 2015-04-14 alle 13.38.53 Schermata 2015-04-14 alle 13.37.25

© 2016 Associazione Manishimwe Tutti i diritti riservati - Modalità Mobile - Powered by WordPress and Wallow - Buon divertimento!